domenica 8 marzo 2009

Il cielo di marzo

Finalmente una giornata quasi primaverile a Milano. Forse il freddo di questo lungo inverno è passato!
Nel post di oggi riporto alcune fotografie del cielo della mia città scattate nella giornata di sabato 7 marzo 2009. Le condizioni atmosferiche hanno permesso in particolare di fotografare bene aerei a bassa quota. Si sono viste anche deboli iridescenze nelle nuvole (sempre comunque spettacolari), qualche aereo con scia ad alta quota, e come spesso accade, a fine giornata una splendida luna" accarezzata" da una scia.
Sottolineo che questo post, come altri precedentemente pubblicati, non ha carattere di analisi, o di verifica di anomalie. Da tempo ormai fotografo il cielo non solo per verificare l'esistenza di anomalie ma anche per apprezzarne la bellezza. Personalmente trovo una nuvola, una scia, un aereo dei soggetti stupendi.
In questo post non ho quindi effettuato la consueta identificazione dei modelli e delle compagnie aeree dei velivoli fotografati. Lascio questo compito, come eventuale esercizio, a chi lo vorrà fare :)
Ricordo infine che la mattinata di oggi è stata perfetta per fotografare scie. Appena possibile pubblicherò le foto della giornata.

Deboli iridescenze nel cielo di Milano.


Sette aeromobili in volo a bassa quota (senza scie ovviamente ;-) Chi li identifica tutti e sette vince un utilissimo telemetro :-)


Due aerei ad alta quota con scia.


Luna e scie

Nota sul copyright.

Copyright © 2009 - All rights reserved. Tutti i diritti sono riservati. Per richiedere la riproduzione dell'articolo o delle fotografie scrivere all'indirizzo e-mail sciemilano@yahoo.it

15 commenti:

just ha detto...

Ahahah lo riconosco, è il telemetro di Straker :D

Giornata completamente sgombra di nubi oggi, cielo azzurro che più azzurro non si può. Solo scie non persistenti e ad altissima quota; ho fatto una foto ma non vale neanche la pena pubblicarla, con zoom 4x l'aereo quasi non si vede (è simile alla tua penultima foto comunque).

Se ne becco uno a bassa quota però faccio il confronto.

Buona domenica :)

[just]

cieliazzurri ha detto...

Ciao Just :)

Qui a Milano invece si conferma una giornata incredibile di scie!Una delle più belle da quando osservo le scie.

Buona domencia, e buone foto :)

Giornalettismo ha detto...

Eccole qui. Purtroppo non ne ho beccato nessuno più vicino alla mia verticale, comunque tutti erano sicuramente molto alti (quelli che passano più bassi sono più rari).

foto1

foto2

foto3

foto4

Tutte con zoom 4x, le foto le ho solo ritagliate, non ho fatto il resize.

Uno degli aerei mostrava qualche irregolarità nella formazione della scia, cioè per alcuni istanti sembrava persistere leggermente più a lungo, ma nulla di eclatante.

Quasi quasi raccolgo le mie foto in un blog... anche se di norma prediligo il cielo notturno ^.^

Un saluto [just]

cieliazzurri ha detto...

Se ti piace fotografare le scie e analizzare i dati atmosferici, il mio consiglio è di munirti di una fotocamera bridge con zoom ottico 18-20X.

Allora ti divertirai davvero tanto :D

Giornalettismo ha detto...

Ehm... al momento la spesa per una fotocamera nuova non è in programma. Sai, il New World Order è in ritardo di otto mesi sui pagamenti per le mie attività di occultatore-insabbiatore, e le mie finanze sono quelle che sono XD

Proverò ad accoppiare alla mia a620 l'ottica del mio binocolo, l'ho già fatto per foto astronomiche (la luna più che altro) con risultati discreti, anche se non è comodissimi, ma non costa nulla, giusto per vedere che salta fuori :)

[just]

cieliazzurri ha detto...

Sì, è una possibilità. Ho provato anche io ad accoppiare un cannocchiale 10X (da 10 euro) ad una compatta 3X (30X finale).
Tuttavia si sono presentati notevoli problemi di stabilità d'immagine, messa a fuoco e puntamento.
Altra cosa da fare sarebbe munirsi di un telescopio....

Giornalettismo ha detto...

Ecco un video del prode Comandante che mostra come NON APPARE un aereo che attraversa un banco di cumuli, ma gli passa molte migliaia di metri sopra. La prospettiva fa il resto.

Quello che ho visto io l'altro giorno attraversare le nubi basse (senza scie, of course) era clamorosamente più grande, tanto che riuscivo a distinguerne i dettagli ad occhio nudo, mentre nel filmato strakeriano con tanto di zoom non si capisce assolutamente nulla (è a quota simile a quelli che ho fotografato io, altissimi)

Brutto tempo oggi, la clemenza del meteo non è durata molto. Ho modo di pensare meglio al mio accrocchio ottico acchiappa-jet :D

Ciao

[just]

cieliazzurri ha detto...

Ciao,

Qui invece oggi niente scie. Rispetto a ieri, umidità bassa e temperature più alte.

Per l'accrocchio acchiappa jet, c'è un aggeggio molto utile per tenere allineati fotocamera e cannocchiale. Si può trovare nei negozi che vendono telescopi.

Giornalettismo ha detto...

E come si chiama questo arnese? :D

Tieni conto che io ho una compatta (di tutto rispetto, ma pur sempre una compatta) Canon a620, non posso togliere l'obiettivo e metterla al fuoco diretto dello strumento.

P.S: avevo sbagliato a mettere il link del video (meno male che non mi è scappato nulla di compromettente :D ), quello giusto è questo

Ciao!

[just]

cieliazzurri ha detto...

Sì sì, è proprio per le compatte.
Adesso cerco il link.

cieliazzurri ha detto...

Ecco il link
E' fatto per fissare compatte al telescopio, ma si può usare anche per cannochiali.

Fioba ha detto...

Ciao a tutti, vi volevo avvisare che Giovedi 12 marzo alle 9.35 su Controradio Firenze (www.controradio.it) ci sarà un microfono aperto con la presenza in studio di Corrado Penna (pro scie) ed un'altra persona (non so chi) pro scie condensa.
il link per lo streaming è:
"http://streaming.controradio.emmi.it:8190/listen.pls"
Il telefono è 055-7399933

Sarebbe bene intervenire, per quanto possibile. Io ho un po di difficoltà in quanto sono impegnato in cantiere.

Il penna ha gia iniziato la pubblicità qui:
"http://www.tankerenemy.com/2009/03/ringraziamenti-e-segnalazioni.html#c3067981777828674076"

--------- omissis ---------
# scie chimiche su controradio di Firenze giovedì mattina

purtroppo oltre al mio intervento ci sarà pure quello di un collaborazionista dell'operazione chemtrails
seguirà un "telefono aperto" con possibilità di intervento in diretta del pubblico; non ho ovviamente garanzie assolute che questa diretta venga gestita in maniera equanime, e sappiamo bene di quali privilegi godono queste persone che operano all'ombra dei servizi segreti
ad ogni modo penso che quei 5 minuti in cui potrò parlare valgano la pena
sicuramente i debs si stanno organizzando per intervenire a modo loro al telefono aperto, quindi invito tutti gli amici toscani a sintonizzarsi e se possibile ad intervenire
By Blogger corrado, at 10 marzo, 2009 22:00

#corrado spiega bene il fatto che le nuvole scompaiono dopo il passaggio dei tankers militari.
i disinformatori quando sentono delle nuvole che scompaiono vanno completamente nel pallone, provare per credere
By Blogger arturo, at 10 marzo, 2009 22:07

#Bene Corrado, con te non avranno gioco facile.
By Blogger Straker, at 10 marzo, 2009 22:09

---------omissis -----------

#Corrado, è importante che la questione delle scie non sia presentata come "teoria", ma come problema reale. Comunque lo sai meglio di me.
La scienza contro la menzogna. La menzogna è simile ad una strega imbellettata, sempre strega rimane.
Giusto Arturo.
Luka, anch'io sto ultimando un articolo su HAARP, ma basato su studi altrui. Vedrai che le conclusioni covergeranno.

Ciao a tutti.
By Blogger Zret, at 10 marzo, 2009 22:39
---------omissis---------

Facciamoci sentire il più possibile (compatibilmente con i propri impegni di lavoro)

Ciao

Fioba

Giornalettismo ha detto...

Un po' costoso per essere un cosino di plastica con due viti... se mi ci metto forse riesco ad autocostruirmi un attrezzo simile, una vite adatta alla fotocamera ce l'ho :)

just

cieliazzurri ha detto...

E' costoso in effetti, un anno fa lo pagai molto meno.
Comunque è in metallo e ha delle viti di regolazioni fini per permettere un preciso allineamento delle lenti. Va bene per le compatte ma non per le bridge.
Comunque i risultati come ti dicevo non sono stati soddisfacenti.

Giornalettismo ha detto...

Infatti, il campo visivo è molto ristretto, riuscire a puntare un jet e scattare al momento giusto non dev'essere una cosa facile